Che ci azzecca con la borsa, direte voi….. Ci azzecca, rispondo io. La viabilità qui è diventata talmente assurda, che ora per percorrere i 5 km che separano casa mia dall’ufficio della Global anzichè impiegare 10 minuti me ne occorrono, ad andar bene, almeno il doppio! Un genio chi ha studiato la nuova viabilità! Comunque, per non buttare il tempo che trascorro in auto ( lo so, lo so…. c’è chi butta ore in auto per andare al lavoro!), rifletto. E cosi’, cari lettori, in questo ultimo mese ho passato un poco di tempo a fare un bilancio di questo ultimo anno e mezzo trascorso su Lettera di Borsa e su Finanza on line, durante il quale ho cercato di far capire alle persone che hanno la pazienza di leggermi, che pochi e semplici strumenti ( primo tra tutti “il nostro Amico UGO” ) possono far mutare il segno davanti al nostro P/L a fine anno.
Vabbè, ve la faccio breve, molto breve! Un’ ottimizzazione del tempo ( poco ) e delle energie della “Gentili”.
Massimizzando la mia presenza su Lettera a discapito di Finanza on line. Oltre agli indici, segnalero’ titoli europei che potrebbero diventare interessanti per un acquisto. Ma…. a differenza degli indici, che tutto sommato è semplice seguire poi passo passo, i titoli saranno lasciati a sè stessi ed a voi la gestione dello stesso, perchè “umanamente” mi sarebbe impossibile farlo. L’intenzione è di fornirvi idee di trading e di riflessione.
Bene, mi pare di essere stata chiara. Iniziamo!
Un cane a sei zampe, potrebbe correre di piu’ di uno a quattro……
Estrema attenzione a tutto quanto il settore di appartenenza di Eni. Vi allego grafico dal 2008 daily, dal quale si evince anche senza essere analisti tecnici, che i prezzi si trovano in prossimità di valori che piu’ volte hanno respinto al ribasso le quotazioni. Attenzione, quindi, se area 18.80 fosse violata al rialzo, perchè in tal caso la salita potrebbe essere gradevole! Alert in caso di ribasso area 16.70. Ugo, su conferma oggi di salita, fornirebbe nuovo ingresso sul titolo.