Era avvenuto a Genova, durante una delle sessioni dell’Algo Traders’ Tour.

Non era la prima volta che sentivo parlare Paola Gentili, in pubblico. Davanti al Suo pubblico, quel pubblico che la segue e la adora, per la semplicita’ dei suoi concetti, per la esperienza provata delle sue parole: perche’ Paola e’ una Grande Trader, di quelle che si sono formate sul campo, confrontandosi per decine di anni con i mercati, si, proprio i Mercati ruvidi, a volte violenti, a volte imprevedibili. Quei mercati che forgiano i Traders di successo, come Paola.

Mi ricorda, Paola, tante volte , di avere visto il crash del 1987 ….. io mi commuovo un po’, l’ho visto anche io, nella foto che LetteradiBorsa ha messo sul mio servizio Iron Condor , dietro di me c’e’ il computer , quello a caratteri verdi, per chi se li ricorda, che vide quel crash …. per quanto poco, intendiamoci, c’era di computerizzato all’epoca….

Ebbene, dicevo, ascoltai l’intervento di Paola con molta attenzione, essendo seduto proprio affianco a Lei, mentre parlava al Suo pubblico. Non era la prima volta, intendiamoci, che la sentivo parlare. Saranno state le parole semplici, i concetti chiari, lucidi, quelli che vengono prodotti dalle Menti che hanno affrontato le difficolta’ vere dei mercati ….sara’ stata l’atmosfera del Pubblico di Genova, meraviglioso, attento, preparato.

Non so bene perche’, insomma, ma in quel momento decisi che era ora di tentare di tradurre in algoritmo di Sistema il metodo di trading di Paola: di cercare di sviluppare un codice che cercasse di riprodurre, magari, solo in parte, quel bagaglio unico di esperienza che Paola stava spiegando.

Con il mio gruppo di lavoro, da allora, e sono passati molti mesi, abbiamo dedicato una parte delle nostre risorse a cercare di raggiungere quell’obiettivo, amministrando il nostro tempo in modo compatibile con tutti gli altri innumerevoli impegni.

Oggi, e’ nato qualcosa. E’ nato un Sistema multimercato : l’abbiamo chiamato Experience, in omaggio alla immensa esperienza professionale di Paola.

Quando decido di provare un Sistema con denaro reale, significa che su di esso abbiamo gia’ condotto molte centinaia, a volte migliaia, di test . Da domani, inizieremo con il future del mini S&P500, uno degli strumenti piu’ difficili per il trading quantitativo. Con denaro vero. Sara’ il collaudo su strada del Sistema. Il primo chilometro. Quello stocastico, con quel settaggio particolare, esattamente quello di Paola, verra’ utilizzato per la prima volta in modo completamente automatico all’interno di un sistema di trading.

Noi siamo emozionati. Vorremmo trasmettere a tutti i nostri lettori, ai Lettori di LetteradiBorsa , la nostra emozione, per condividerla. Vi terremo informati. Quel sistema , lo faremo crescere, lo miglioreremo ancora, lo perfezioneremo di continuo, per fare in modo di emulare sempre meglio quella Mente Superiore, quella Splendida Anima di nome Paola, che ci ha fornito lo spunto per crearlo. Non escludiamo che un giorno, quando il Sistema avra’ accumulato tante ore di volo, tanta ulteriore esperienza, magari ne faremo un servizio, o confezioneremo un codice da distribuire al nostro Pubblico: al Pubblico di Paola, al nostro, a quello di LetteradiBorsa.

Perche’ fare squadra e’ questo: e la squadra di LetteradiBorsa, formata da quell’Editore cosi lungimirante , di nome Stella, e’ una squadra Vincente !

Chiunque fosse interessato ad avere piu’ informazioni sul Sistema, puo’ scriverci, all’indirizzo solito che trovate  anche sul sito, nella scheda descrittiva dei nostri servizi: inovafutura@bluewin.ch  .

E so gia’ che qualcuno ci scrivera’, molto incuriosito !

Grazie a Tutto il Pubblico che ci segue su LetteradiBorsa !

Maurizio Monti