Mario Monti alza la voce ed annuncia che ci sarà spazio alla “Tobin Tax” solo se si metterà in atto tutta una serie di provvedimenti per contenere gli Spread dei titoli pubblici dei paesi Piigs contro il Bund Tedesco.

Cosa prevede il cosiddetto anti spread? : prevede la possibilità per l’ Efsf e l’ Esm di poter accedere alle aste dei titoli di stato per comprare,  solo  per quei paesi che hanno approvato il fiscal compact ed avviato riforme strutturali, il loro debito a tassi calmierati e non eccessivamente gravosi come quelli attuali.

Sara’ quindi l’ennesimo week end di  trattative che ben difficilmente dara’ alla luce una manovra sensata ed in grado di far cambiare idea agli investitori istituzionali sul futuro economico dell’ area euro.

Infatti come si suol dire la coperta è ormai troppo corta e i rimedi eventuali appaiono tardivi e privi di incisività nel lungo periodo.

Non si vuole ammettere che per rilanciare l’economia bisogna abbattere il debito che attanaglia le banche e gli stati, altrimenti assisteremo ad un lento ed inesorabile declino dell Europa con tutte le conseguenze del caso.

Quando parlo di abbattere il debito intendo dire ristrutturazione (default) per il debito bancario (30% almeno di tagli) per liberare risorse che vadano a favore degli imprenditori per il rilancio dell’economia.

Va da se che consiglio ovviamente di non investire un solo centesimo (per risparmiatori privati) nei bond bancari che vengono propinati come sicuri al 100%…..ma i loro prezzi li avete visti ? ed i rendimenti? Nessuno si ricorda che ad alto rendimento corrisponde un alto pericolo di default?…beh spero ve lo ricordiate proprio, Argentina insegna, o sbaglio?.

Nuove emissioni:

emittente           cedola      prezzo     rendimento   scadenza       valuta    rating

Louis Vuitton     1.625%     99.713       1.65%           29.06.2017    usd         A exp

Una emissione molto interessante per una societa’ che non si presenta molte volte sul mercato ed appare ucome una occasione ghiotta per due motivi…il primo è il rendimento abbastanza generoso: 0.95% piu’ dell’equivalente Treasury americano il secondo è espresso in dollari ed in questomomento privilegiamo il dollaro all’euro.

PORTAFOGLIO MODELLO
Titolo

cedola

scadenza

rating

prezzo attuale

rendimento

divisa

Nokia

5.50%

04.02.2014

BB+

        94.00

9.66%

Eur

Fiat industrial

5.25%

11.05.2015

BB+

  101.30

4.71%

Eur

Lottomatica

5.375%

05.12.2016

BBB-

102.50

4.75%

Eur

Barry Callebaut

5.375%

15.06.2021

BBB-

110.50

3.97%

Eur

Amgen

5.375%

15.05.2043

A+

110.50

4.72%

Usd

Pemex perpetual

6.625%

perpetual

BBB

103.50

   6.40% *

Usd

Louis Vuitton  1.625%  29.06.2017    Aexp         99.713             1.65%     Usd
* rendimento immediato

Due parole a favore del bond Nokia che è stato sulle montagne russe per tutta la settimana arrivando a rendere anche quasi  11% .

A mio avviso (anche se la societa’ finlandese non sta’ attraversando un momento particolarmente felice) non ci sono gli estremi per non avere il rimborso del titolo nel 2014 ed un rendimento cosi elevato no è giustificabile se no per motivi tecnici o emotivi.