Partenza decisa stamattina per il cambio eur/usd che si porta subito in area 1.3650 che se rotta potrebbe portare anche nel lungo periodo una possibile entrata long. All’uscita dell’indice PMI positivo infatti non abbiamo avuto reazione del prezzo forse dovuto al già precedente movimento.

grafico eurodol

grafico eurodollaro

Ora come ora non abbiamo molte possibilità di lavorare se non sul breve cercando di rientrare long ovviamente. Per chi fosse a mercato bene, sicuramente abbiamo già preso parte dei profitti e ora aspettiamo rilassati con stop a pareggio.

Gbp/usd segue a vista l’euro, che dopo la partenza long di ieri continua anche lui la salita arrivando all’1.6600 raggiungendo un massimo che non si vedeva dal 2011. Rimaniamo anche per questa coppia in visione long e vediamo se qualche livello importante di swing ci da la possibilità di qualche entrata in intraday.

Vorrei segnalare anche la salita dello usd/cad che dopo aver dato un idea di rintracciamento short, testando la zona di 1.100, è  ripartito deciso e per ora non vediamo nessun livello di supporto importante che possa arrestare la corsa. Aspettiamo anche quì un retest del prezzo per posizionarci long.

Buon trading!