Quindi, indispettita dall’aver dovuto rinunciare al tacco 12, questo editoriale sarà visibile solo con registrazione! Oggi gira cosi’……

Ma sono anche altre le cose che oggi mi indispongono: sono sintonizzata su un canale finanziario italiano e sto sentendo davvero una serie di castronerie… una dietro l’altra senza pudore e senza vergogna.
Sono davvero stanca di “analisti finanziari” che sparano target random, di facili euforie e di altrettanto facili pessimismi. Ma un poco di obiettività mai?
Sempre tutti interessati a fare vedere quanto “sono fighi, quanto sono belli!”, al poter dire “ l’avevo detto!”.  Bleah!!!!

Se non si fosse ancora capito, io odio profondamente questo tipo di finanza.
E quindi Paola?
E quindi Amici miei, vi annuncio già che il 18 gennaio 2013 (maya permettendo!) terro’ a milano una giornata real time assieme a quelli che ormai io definisco “i miei Amici di FXCM Forex”.

Stai bene Paola? Tu che definisci Amico un broker????
Sto benissimo e nemmeno sono in fase “pre-ciclo”. Ma ho scoperto, a Padova, con davvero immenso piacere che il Dott. Vedani ( per gli amici Lele) ha sposato la filosofia che i clienti non si spennano come polli, si educano!!!!
Da qui l’idea nata con Stella e  Lele di tenere giornate intere real time sui mercati dove lavoreremo fianco a fianco io ed uno dei suoi ragazzi.

Stasera cenero’ con la nostra Editrice Stella Boso, con la quale ne sono certa parlero’ anche del libro che sto scrivendo. Non sarà un libro di veloce pubblicazione, stimo che piu’ o meno andrà a fine 2013 inizio 2014.
E un lavoro davvero immenso quello che sto facendo ma io sono fatta cosi’. Le cose semplici non mi piacciono e non sono come tutti gli altri. ;)

Ma veniamo ai mercati:

l’oscillatore è tuttora impostato al ribasso sull’italica borsetta. Di fatto l’indice, come dicevo già negli ultimi scritti, si sta muovendo in trading range.

Area 16000, almeno per il momento, di difficile superamento.

Ma oggi voglio parlare del Dax:

7604 YTD +29.83%

Max 2011 7600
Max 2007  8151

Grafico Weekly:

Su grafico daily, l’oscillatore è decisamente e stabilmente impostato al rialzo.
Anticipare eventuali prese di profitto potrebbe essere molto dannoso, ma inizio a monitorare molto da vicino questo indice cosi’ forte da questa estate.

Nelle prossime giornate, il mancato superamento dei massimi registrati due giorni fa potrebbe dare il via ad un movimento correttivo con target la Ema25 ora a 7415.

Un primo campanello di allarme mi suonerebbe se area 7400 fosse persa al ribasso, non prima.

E sino a quando lo stocastico non intersecherà al ribasso e perderà area 80, il trend al rialzo iniziato a giugno resta forte ed in essere.

Buona neve! ;)