Situazione molto interessante per l’eurjpy, che in funzione del trend di medio/lungo periodo che lo influenza, potrebbe anche garantire buone operazioni a livello di intraday.

Il grafico orario non mostra un trend marcato e definito e, al contrario, dimostra una certa incertezza che potrebbe confondere un po le idee. Sono invece i livelli di supporto e di resistenza che forniscono buone indicazioni e che potrebbero rappresentare i migliori punti di swing per poter prendere posizioni a mercato.

I livelli principali sono due e si trovano rispettivamente a 140,25 e 140,00. La ciclicità dell’andamento del prezzo suggerirebbe in più che ci troviamo nella fase di ripartenza di un nuovo ciclo, notando con facilità tre minimi che si trovano a distanze regolari:

21 feb

A questo punto l’operatività risulta piuttosto semplice:

- long sul test di 140,25 con SL sotto 140,00
- nuovo tentativo long su 140,00 con uno SL più corto

Il cedimento definitivo di 140 netto andrebbe ad annullare la visione long, in attesa di nuove indicazioni.

Lucas