Ammetto che non me lo aspettavo. Il movimento ieri fino a 16.880 pareva annunciare la tenuta, ma nella seduta di oggi abbiamo attraversato tutto il range con un rientro di tutte le aspettative.

Dax e fib in correlazione quasi 1 sono scesi del 3.5% e il rafforzamento del dollaro si è rivelato non un cambio di correlazione ma un anticipo che oggi ha trovato seguito nella discesa dell’equity.

Ne ha approfittato il bund per tornare nella settimana di scadenza a 140.50 (li siamo liquidi, l’entrata era a 138.75 rotto a ribasso mai verificata), il RR su FIB stasera vale  80 favore put e il double up su ENEL ha un valore appena superiore al prezzo di carico.

Da sottolineare che l’Eurostoxx ha tenuto meglio sia di Dax che del Fib

Non ci sono stati motivi particolari, non ci sono state news particolarmenti pesanti ma oggi semplicemente sono scattate le vendite, prima di takeprofit e alla fine con un flusso costante.

Pare proprio da dire che “se non sale…. scende”