Non sparate sul pianista, dove il pianista sarebbe il povero Tomasini. La Borsa è fatta di emozioni forti. E se fai  Borsa dalla parte del lettore, che si aspetta molto da Tomasini, è giusto che tu possa scaricare le tue ansie sul malcapitato Tomasini. E quindi ogni polemica, dubbio, osservazione, protesta è teso a migliorare il servizio e quindi bene accetto.
Però a volte ci sono cose che ti pesano perché ti senti come il pianista del saloon del far west che cerchi di mitigare gli animi suonando e qualcuno ti spara alla schiena.
Se io fossi un lettore non farei in questo modo, semplicemente se non sono soddisfatto non rinnoverei l’abbonamento la volta successiva. Amen, e che Tomasini vada all’inferno.
Se io compro Arena è perchè ho informazioni che forse non posso scrivere sul fatto che Arena possa fare un rovesciamento di tendenza anche se ha bilanci marci.
Se io dico di comprare Arena ai miei lettori non è per sottoporli ad una ordalia divina e tanto più se gli raccomando di comprarla con pochi soldi.
Eppure c’è sempre il lettore che si fa prendere dal panico e spara subito una pistolettata nella schiena a Tomasini il quale benevolo fa finta di non averla ricevuta.
Però pesa.
Spero che il lettore pistolero abbia scaricato le sue azioni lungo questo rialzo di Arena e non si sia fatto del male.
A me è rimasta una piccola cicatrice sulla schiena … ma si confonde con altre ben più grosse quindi nessun problema. Sono grande, grosso e robusto e posso sopportare. 

arena

arena

Per maggiori informazioni sui titoli sottili www.emiliotomasini.it