Arriva prima piattaforma al mondo che testa le strategie in opzioni: Options Backtester Lab. Si tratta del più grande passo in avanti che l’informatica applicata al trading abbia compiuto negli ultimi anni. Finalmente il trader e l’investitore possono rispondere a domande a cui finora solo le grandi banche internazionali potevano dare risposta: a quanti strike conviene fare una strategia Iron Condor ? E’ meglio uno short straddle o uno short strangle ? Le Butterfly funzionano ? La piattaforma permette di testare le strategie sui dati storici reali. Rendimento Opzioni presenta una prima applicazione concreta basata di una strategia short sulle opzioni settimanali del CBOE.

Analizziamo le caratteristiche di questo progetto, che ha coinvolto Luca Galimberti, programmatore e trader specializzato in opzioni, e Francesco Placci, trader sistematico in strumenti lineari.

Il Progetto

Le diverse esperienze hanno portato alla realizzazione di una piattaforma che permette la simulazione e la valutazione di strategie in opzioni,  utilizzando, esclusivamente  quotazione reali, e non teoriche, e permettendo un corretto approccio alle peculiarità di questi strumenti finanziari.

Ad oggi sul mercato non esistono soluzioni in grado di effettuare backtest esaustivi sulle strategie in opzioni, di analizzarne i rendimenti nei diversi contesti, e di applicare alle stesse logiche di trading sistematico.

Con questo nuovo strumento è quindi oggi possibile dare risposte quantitative alle innumerevoli ricerche, scritti,  newsletter, siti internet, che illustrano ed esaminano l’utilizzo delle più svariate strategie ma senza il conforto di analisi numeriche certe.

F1

 

L’universo opzioni, a fronte di una maggiore complessità legata agli innumerevoli aspetti da considerare (pricing, time decay, volatilità etc.), offre  opportunità che solo con questi strumenti si possono cogliere.

La mancanza assoluta di backtest, indispensabili per acquisire la confidenza in una qualsiasi strategia di trading, porta incertezza nel trader che intenda seguire con disciplina una strategia in opzioni, non avendo ben chiaro lo scenario atteso dalla strategia stessa in termini di rischio rendimento, margini impiegati, commissioni. Non dimentichiamo che gli aspetti psicologici del trading, sono elementi fondamentali per poter perseguire con successo le strategie che si decidono di mettere a mercato.

Come fare tutto questo senza uno strumento che sia in grado di quantificare i risultati di una strategia di trading in opzioni ?

La Piattaforma

Ambiziosamente Option Backtester Lab nasce per dare risposta a questa domanda. La piattaforma è in grado di gestire un enorme database formato dalle chains delle opzioni stesse, e di applicare logiche di trading quantitativo per la gestione delle strategie, sempre considerando le specifiche caratteristiche degli strumenti trattati. La flessibilità dello strumento permette sia di dialogare con le principali piattaforme di trading algoritmico (Multicharts, Tradestation, Ninjatrader, ecc.) per la generazione dei segnali  di trading,  che di generare la logica di trading secondo algoritmi legati a condizioni specifiche di mercato.

L’utente tramite  semplici strumenti guidati  applica la propria idea di trading alla strategia desiderata, ed effettua il backtest, per verificarne i risultati. Per una completa valutazione vengono generati report, completi di metriche, ratio ed indici, e  grafici che riassumono equity line, drawdown, rendimenti per periodo di investimento,  margine, etc.

F2

Sono inoltre disponibili strumenti avanzati che permettono simulazioni di comportamento della strategia in diverse  condizioni di mercato, permettendo di applicare sia logiche di hedging che gestione della posizione, che di confrontare i risultati ottenuti.

 

F3

La piattaforma è arricchita dal PortFolio Manager che permette di costruire simulazioni aggregate di strategie, anche su strumenti differenti, per un bilanciamento ottimale del proprio portafoglio.

F4

La soluzione permette quindi al trader di concentrarsi solo sulle proprie idee di trading, di verificarne i risultati, lasciando alla piattaforma l’onere di fornire la disponibilità di dati sempre aggiornati, e strumenti di analisi sempre completi ed efficienti.

La strategia proposta

Rendimento Opzioni è un servizio di raccomandazioni prodotto da www.emiliotomasini.it che sarà attivo a fine novembre 2014 e propone  un portafoglio che aggrega strategie short straddle e short strangle sui principali Indici Americani quali SPX RUT e NDX. Un indicatore proprietario decide quando entrare in posizione. Il trade viene gestito tramite take profit, stop loss e un filtro proprietario in grado di capire quando la situazione di mercato è favorevole alla strategia stessa.

A titolo esemplificativo, illustriamo di seguito la stessa strategia applicatta allo SPY, il più liquido Etf rappresentativo delle azioni dell’S&P500.

F5

L’analisi della equity line su uno storico di 8 anni, evidenzia una regolarità dei profitti. E’ interessante notare come il filtro proprietario riesca ad evitare quasi totalmente il drawdown del 2008, anno particolarmente negativo per le strategie di vendita di opzioni.

 

F6

Analizzando le metriche rileviamo un profict factor di 2,84 con una percentuale di operazioni positive pari al 67%. Il net profit è di 38103 $ mentre il drawdown si attesta a 3302 $. Il rapporto Net profit/ drawdown è pari a 11,53.

La strategia prevede mediamente l’esecuzione di una operazione a settimana con ordini in chiusura di giornata, è quindi poco dispendiosa in termini di tempo impiegato.

Conclusioni

Option Backtester Lab è forse il software più rivoluzionario che negli ultimi anni si è affacciato sul proscenio mondiale del trading on line, non solo per la formula innovativa che consente finalmente di fare strame di tanti pseudo – consulenti e pseudo top gun del trading che forniscono strategie in opzioni che non hanno consistenza statistica ma soprattutto per la vastità dello storico di prezzi daily di tutte le catene in opzioni. Mi sono innamorato subito di questo progetto perché chi è intimamente quant come me va letteralmente in un brodo di giuggiole davanti alla possibilità di dare raccomandazioni al mio pubblico con il suffragio di un back test di 10 anni. Io stesso sono stato cliente di noti servizi in opzioni ma alla fine la mancanza di un approccio statistico faceva sì che io avevo un drawdown del 70% mentre il consulente ha segnato nella equity line un drawdown del 20%. In realtà lui ha detto il vero basandosi sui suoi eseguiti ma l’operare sul filo dei secondi su prezzi inafferrabili di certi strike illiquidi, l’inevitabile ritardo della raccomandazioni on line, la mancanza di una tempistica fissa nella emanazione delle raccomandazioni ha fatto sì che lui vivesse in un mondo diverso dal mio, con risultati per lui stellari per me devastanti. Il fatto che questo software operi con dati daily permette di superare ogni tipo di inconveniente e scopre impietosamente  il velo su operatività che hanno del fraudolento. Per questo ho entusiasticamente accettato l’invito di creare un servizio che si chiama appunto Rendimento Opzioni che va a testare coram populo la bontà di questo approccio con una strategia short sulle opzioni che è il meglio che abbiamo ottenuto in 3 anni di ricerca. In questo settore molte volte ti devi mettere in gioco, se ci pensate è il bello del mestiere.

button (4)