Il trend dei titoli della Borsa Italiana, analizzato titolo per titolo da un trading system e in seguito aggregato per settore, ci racconta di una salita molto simile a quella del resto dell’ Europa e degli USA.

I titoli legati ai settori di consumo, con una particolare euforia per il settore della tecnologia hanno lanciato il rialzo, lasciando il fanalino di coda al settore delle materie prime (e delle telecomunicazioni).

Industriali e utilities, come nel resto del mondo hanno una percentuale di titoli impostati al rialzo superiore al 90% ed è su questi titoli, supportati dalla crescita del settore finanziario drogato da buyback e finanziamenti concessi con manica larghissima, che si regge il rialzo. Rialzo che con una percentuale di titoli long superiore al 81% non pare proprio volersi fermare.

(cliccate due volte sui grafici e sulle tabelle per ingrandirli)

ita-stat

Questi sono gli ultimi segnali pervenuti, a partire dai più recenti.

 ita-sign

In tutta onestà il +136% della AS Roma  conseguito in 15 giorni o il +9.95% della Gefran conseguito in 2 giorni mi fanno un pochino paura. Come vedete nella tabella qui sopra, gli ultimi segnali arrivano dalla cantina della borsa e in particolare dai titoli più sottili.

ITA-015-1-As Roma Spa

ITA-106-1-Gefran Spa

I vincitori invece crescono ininterrottamente da almeno un anno (Se escludiamo AS Roma e Mediaset, il cui rialzo è stato propiziato da successi recenti)

ita-win

Al primo posto … The winner is : Azimut Holding

ITA-023-1-Azimut Holding Spa

ITA-023-2

Ultimo ma non ultimo il grafico del MIBTEL. Long dal 19/07/2013 …. e a guardando il grafico di lungo periodo, con tanta strada ancora da fare.

ITA-001-1-Ftse Mib Index

ITA-001-2

Tutte le informazioni sopra riportate, ivi compresi commenti, grafici e segnali operativi generati dai modelli di analisi o trading systems, hanno unicamente finalità di studio, sperimentazione e trasferimento di esperienze e conoscenze relative ai mercati finanziari e i lettori possono usarle unicamente per sviluppare una propria opinione.

Non rappresentano in alcun caso consulenza in materia di investimenti e/o accesso a informazioni per la vendita/acquisto di titoli.
Anche se il contenuto pubblicato è stato approfondito, raccolto e verificato accuratamente, si declina ogni responsabilità per la correttezza, la completezza delle informazioni o l’esattezza delle stesse. Le informazioni sono costituite da elaborazioni automatiche di dati relativi al passato che non rappresentano indicazioni degli sviluppi futuri. La performance dei trading system (indicate in verde nei grafici) potrebbero risultare sensibilmente inferiori a quanto pubblicato in considerazione della commissioni di negoziazione e della tassazione applicata.

Il contenuto di questo articolo NON è una sollecitazione al pubblico risparmio.