Buongiorno a tutti, nell’ultimo articolo di settimana scorsa vi avevo indicato due punti da tener monitorato:

il primo era la rottura della ribassista daily, rotta la quale avremmo con buona probabilità ripuntato i massimi, cosa avvenuta ieri sull’entusiasmo iniziale delle parole di Draghi

il secondo, più importante, è la resistenza mensile del FTSE-MIB, che secondo il modello rappresenta il vero spartiacque di medio lungo termine, ma quella, nonostante le parole di Draghi non è stata minimamente attaccata

Per quel che mi riguarda comincerò a credere ad un vero recupero sul medio-lungo periodo quando vedrò il mercato superare quella resistenza mensile.

Leggi anche :

Borsa italiana: facciamo il punto della situazione a fine maggio

Borsa italiana: vi mostro la più importante resistenza menidle del FTSE-MIB

Luca M.

FTSE MIB40-1

FTSE MIB40-3

FTSE MIB40-2