Borsa italiana perde 1.50% in forza relativa contro lil DAX mentre cede il supporto a 98.50 del btp dopo un asta che vede rendimenti al massimo.

A parte l’euforia sulle borse che prosegue, il problema BTP comincia a presentarsi

non dico che fara’ scendere tutto, ma esiste.

Attenzione al debito italiano, al confronto la  grecia e’ una briciola.

Supportone area 98 (psicologico e 97.70 sotto minimi di tre sedute fa.)

Con questo movimento che per ora e’ SOLO INTRADAY e necessita di conferma serale, il BTOP cede le quote del pre intervento, confermando lo scetticismo dei mercati sul piano francotedesco.

E’ presto per dire che un attacco al debito italiano possa arrivare, ma alziamo di un altra tacca l’indicatore di tensione, nella speranza che risalga sopra il livello per la chiusura (ci costerebbe caro come cittadini il cedimento)