Il piano EFSF è stato pubblicizzato come tutto incentrato per sistemare il problema sui titoli di stato.

Questo significa che rispetto al giorno precedente la news il BTP avrebbe dovuto iniziare ad essere comprato.


Questo è il chart che dicevamo ieri, coi livelli di tenuta e con la performance poco convincente dopoil test a 100

Oggi siamo nella stessa situazione ma sta anche scendendo un filino ulteriore.

siamo a 98.70 in questo momento

A questo punto, o siamo davanti ad un occasione unica per comrpare BTP o malgrado tutto nessuno ne compra ulteriormente.

Per un piano che pare la soluzione a tutti i problemi guardando il movimento della borsa, i titoli hanno reagito con un miserabile 20 punti di rialzo di future, che è meno dell’oscillazione usuale

Il restringimento dello spread infatti per ora e’ TOTALMENTE realizzato a seguito della vendita del titolo tedesco e non alla ripresa di fiducia sui titoli italiani che non hanno praticamente variato prezzo dal giorno precedente l’annuncio.

La discesa sotto il livello 98.50 segnerebbe il totale rifiuto del mercato istituzionale delle soluzioni proposte e porrebbe dubbi anche sul rally di borsa.

Al momento il rally ha infatti raggiunto gli obiettivi grafici in area 16.800 / 17.000 e potrebbe segnare l’inizio della fase di consolidamento.