Torniamo al lavoro e andiamo a guardarci l’italica borsetta!

Beh, non so se ridere o se piangere… germania ed america ancora sui massimi (persino la svizzera è ai massimi!!), noi, dicevo, siamo riusciti a perdere tutto il guadagno messo a segno nei primi due mesi dell’anno: un bel +12% (esagerato ad onor del vero) e ad avere al momento in cui scrivo un “bel” YTD del -3.04% !!!

Ma andiamo a vedere che ci dicono i grafici daily e weekly…..

Daily:

prezzi al test della resistenza identificabile nella ema rossa a quota 15800 con oscillatore impostato al ribasso da inizio febbraio. Al momento, soltanto il recupero prima di quota 15800, e poi di 16300 farebbe mutare in positivo il trend di breve periodo. In caso di continuazione del ribasso, attenzione alla tenuta di area 14800 (minimo di novembre 2012)


weekly:

siamo soltanto a martedi’ e la settimana è ancora lunga. Anche su base weekly si nota l’importanza della resistenza in area 15800-16000. Ma non anticipate eventuali segnali d’inversione, l’oscillatore per ora è impostato al ribasso ed anticipare potrebbe essere dannoso!