Sei  “Femmina”  e quindi mutevole, come mi ripete sempre un amico!  Ed infatti oggi ho deciso che parlero’ soltanto dei mercati europei.

Inizio con il nostro indice poichè ancora una volta a Padova sabato scorso, mi avete confermato quanto sia amato da tutti voi! E credo che poco sia valso farvi notare quanto  sia esigua la sua capitalizzazione di mercato paragonata agli altri mercati…..

FTSEMIB:
Al 20 novembre vi facevo notare come tutti i mercati si trovassero in una situazione delicata: non avevamo ancora segnale di comprare da parte dell’ oscillatore, ma consigliavo di seguire attentamente i grafici daily, perché a superamento di area 15500 con buona probabilità tale segnale sarebbe arrivato. Ed infatti cosi’ è stato. Al momento, il nostro indice scambia poco al di sotto di quota 16000 (15950) con l’oscillatore ancora ben impostato al rialzo.  Sopra quota 16000 si ha spazio di salita con target 16250 e successivamente 16700. In caso di discese, io sono solita utilizzare le tre Ema (25-65-200) come livelli di supporto. Il primo campanello di allarme suonerebbe a perdita della 25 perché, come ripeto sempre, perdere la 25 con buona probabilità i prezzi scenderanno ad incontrare la 65 ed a perdita di quest’ultima, la 200.

Ma fate attenzione! Sino a quando l’oscillatore rimarrà impostato al rialzo, eventuali giornate negative saranno da intendersi come semplici  prese di profitto!

Anche tutti gli altri indici europei (dax, cac40, stoxx50, Ftse100) hanno l’oscillatore impostato al rialzo da giorni e si trovano tutti in prossimità dei massimi assoluti. E vi rammento, tentare di anticipare una discesa puo’ risultare estremamente dannoso!

Livelli di cambio trend Trading System: sono tutti dinamici
Dow Jones: Long > 13413
Nasdaq:    Long > 3119
Sp500:     Long > 1447
Dax:       Long > 7508
Londra:    Long > 5973
Ftsemib:   Long > 16295
Cac:       Short < 3342
Stoxx50:   Short < 2421
Eur/usd:   Short  < 1.2762
Gold:      Long  > 1780
Oil:       Long  > 94.25
Bund:      Short < 140.92
Btp.       short < 107.39