Beh, che dire……. Sto sentendo un telegiornale alla televisione ed OVVIAMENTE la discesa (crollo mi pare esagerato) è tutta colpa delle esternazioni di berlusconi: nel primo consiglio dei ministri, se vincero’, non soltanto togliero’ l’imu ma la rimborsero’ anche! E faremo un condono tombale! (evviva! Un altro!)

Non oso immaginare quali saranno i titoli dei giornali in edicola domani, anzi ci provo….. “Berlusconi fa schizzare in alto lo SPREAD!”

Che tristezza, mi viene da pensare…… che tristezza di politici abbiamo!

Ma torniamo a noi, ai mercati finanziari: davvero credete che dopo che molti titoli (bancari su tutti, ma pensiamo pure anche a fiat) hanno messo a segno, negli ultimi mesi, rialzi tra il 50 ed il 100%, in caso di discesa del mercato fosse sufficiente perdere un 5% ? Suvvia, siamo seri!

Oppure che un cambio euro-usd fosse oltre 1.37 sia giusto ed equilibrato? Che davvero sia la rappresentazione dell’economia reale? E che faccia bene all’esportazione?

E cosi’, l’euro dal massimo di venerdi’ (1.3717) lascia sul terreno oltre due figure, l’italica borsetta lascia sul terreno il 4.5% ed in sole quattro sedute l’8%! E pensare che l’indice americano sp500, al momento in cui scrivo, perde solo l’1% e quota ancora 1496. Pensate se iniziasse a scendere sul serio!

Ed il bund? Ed il btp? E dello yen, ne vogliamo parlare? E l’oro?

Beh, amici miei vi posto qualche grafico che per come ragiono io valgono piu’ di mille parole!

Have a good night!