Come spiegare concetti come deflazione e inflazione ad un ragazzo del liceo ?

Potrei dire che le banche centrali siano come quelli che portano da bere durante le feste.

Quando la festa non decolla devono mettere l’alcol sui tavoli, ma se la festa rischia di surriscaldarsi perchè qualcuno sta bevendo troppo, prima che ci sia qualche ubriaco, devono levarle.

Se andiamo a vedere cosa sta succedendo alla festa americana, vedo che sul tavolo è presente qualunque tipo di bevanda alcolica: birra, vino, distillati e cocktail vari preparati dai migliori barman, e gli ospiti piano piano bevono, senza entusiasmo, ma qualcuno che balla già c’è, così come tanta gente sta conversando e inizia a rilassarsi.

Stessa scena alla festa inglese, dove anzi, qualcuno sta cominciando ad alzare un pochino il gomito e potrebbe diventare molesto, ma per ora è tutto ancora sotto controllo.

Andando in Giappone, noto che in fretta e furia qualcuno ha fatto cambiare idea ai proprietari della casa e, a suo rischio e pericolo, è andato a comprare al negozio accanto molte bottiglie di ogni genere ma, non avendo esperienza, le ha buttate sul tavolo un po’ alla rinfusa e sta facendo il giro del quartiere urlando ai quattro venti che c’è una festa e che sono tutti invitati .

E in Europa?

Purtroppo nel vecchio e bacchettone continente, sono ammessi solo succhi di frutta e la noia è un dato di fatto… Per fortuna  che  il classico “cool man” che sempre interviene in queste situazioni ha buttato  di nascosto un po’ di rum nel ponch e grazie a questa mossa ha evitato un fuggi fuggi generale , lasciando i proprietari  da soli con il proprio succo di frutta.

Adesso, forse anche il proprietario europeo si sta convincendo che ( e ripeto forse) magari un po’ di birra non guasterebbe, giusto per levare un po’ di imbarazzo tra gli invitati e far partire le danze. A differenza però di quello che pensano tanti invitati, questa volta l’alcol è destinato a rimanere a lungo sui tavoli fino a quando tutti non saranno come minimo alticci …

Quando poi a quel punto arriverà il conto da pagare ( le bottiglie mica sono gratis!!), saremo talmente sbronzi che non ce ne accorgeremo neanche. I guai arriveranno il giorno dopo, con il classico hangover con nausea e mal di testa martellante.

Ma a quello ci penseremo quando sara’ il momento, adesso vogliamo ballare un po’