Quando ancora scrivevo su Lettera di Borsa intitolavo quasi ogni mio scritto con una canzone.

Oggi mi viene in mente la favola di Biancaneve. Non mi è ancora ben chiaro chi rivesta il ruole della regina cattiva.

Gli occhi di tutti oggi sono puntati sulla pubblicazione da parte della Federal Reserve, stasera alle 20, del verbale della ultima riunione. Quella che in gergo viene chiamata ” Fed Releases Minutes”.

Arriveranno chiare indicazioni sul famigerato tapering? Ossia, la Fed inizierà a diminuire il riacquisto mensile di bond? Sino a ora ogni mese vengono immessi sul mercato 85 MILIARDI di dollari come stimolo per l’economia. Da quanto tempo? Da troppo tempo a mio parere!

Mah, a mio modesto parere, nulla trapelerà dalla minute. E piu’ ci penso e piu’ ritengo probabile che nulla verrà fatto sino a quando Bernie sarà seduto sulla sedia piu’ alta della Fed. Il cambio della guardia avverrà a febbraio 2014 e già impazza il toto nomi!

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2013-06-18/obama-bernanke-uscita-ecco-174932.shtml?uuid=Abjw785H

Il vorrei tanto una Donna, ma ovviamente sono un po’ di parte!

Il grafico sottostante confronta l’andamento della borsa americana con quello del trentennale usa.

Il mare infinito di soldi che è stato riversato sul mercato dalla crisi 2008 (familiarmente chiamata fallimento dei fratelli Limone) evidenzia molto bene come le due asset class si siano mosse all’unisono fino a quando…… fino a quando Bernie si è lasciato scappare che presto avrebbe sollevato (sollevato non tolto) il piede dall’acceleratore stante gli incoraggianti dati economici americani.

ty

Si, ok, bel ragionamento. E quindi?

E quindi, come al solito, posso (possiamo) farmi tutte le opinioni che voglio ma i mercati alla fine hanno sempre ragione. Quindi vediamoli questi mercati!

http://finanza.leonardo.it/chi-mi-conosce-sa/

Dow Jones:

Nell’editoriale del 15 agosto facevo notare come Ugo fosse già da qualche giorno che diceva “chiudi i long” ed ancora mi dice di non comprare.

Last close 15002……! Si vede benissimo sul grafico l’importanza che quota 15000 ha avuto nei mesi passati. Perdere questo livello significherebbe scendere verso area 14500 minimo di giungo e valore delle ema rossa. Soltanto il recupero della ema verde mi farebbe pensare che la discesa possa essere finita.

dow

Sp500:

Aggrappato con le unghie e con i denti a quota 1650! Sotto questo livello, beh, me lo attenderei a 1600 e poi alla ema rossa.

Anche per questo indice, penserei alla fine di questa discesa soltanto se l’ema verde fosse recuperata.

sp500

Vi posto senza commento, non serve, anche Londra e l’italica borsetta.

Londra:

londra

Italica borsetta:

ita