Dax sotto i livelli del gap post capodanno area 7700

nikkei ieri ha ritoccato il prezzo del 28 (10400) prima di salire di scatto per un crollo dello yen che ha aiutato la salita do borsa (consueto move)

il fib sfiora 17.200 mentre salgono i bancari.

Dato che le banche non ce l'avrebbero fatta a passare indenni attraverso Basilea3, ecco che non viene applicata. E la Borsa festeggia…..

mentre il bund sale di quasi 100 punti e escende il btp, con un dax a livello equivaletne a 16.940 di ieri, la borsa italiana sale di 200 punti in divergenza con gli altri mercati e con gli altri prodotti.

La volatilità si contrae, mentre si avvicinano le elezioni dove esiste un forte rischio di non avere un vincitore chiaro e una difficile governabilità


Una notizia battuta da Reuters stamattina mi ha fatto riflettere più di altre:

Consumi, per Confcommercio 2012 si annuncia come anno peggiore da dopoguerra



Resistenza molto forte area 17300/17400

supporto 16.940 (close di ieri) sotto 16.800 16500