Inizio di settimana negativo per l’indice italiano. La perdita di area 21600 permetterebbe ulteriori discese con target 21480 e 21200. Al rialzo, solo il superamento di quota 22000 renderebbe possibile un nuovo attacco a quota 22300 e 22600.