Giornate,queste ultime, all’insegna del nervosismo per la borsa italiana che risente della crisi Greca e del timore che qualche grossa banca non riesca a superare lo “stress test” i cui risultati sono attesi nelle prossime giornate.
Cosi’, nelle ultime due sessioni il supporto indentificabile in area 19000 regge. Basilari le prossime giornate per capire se questa tenuta sarà solo “un timido raggio di sole” o se potrà dare inzio ad una reazione al rialzo che potrebbe portare le quotazioni verso area 20000 e successivamente 20500-21100. Di fatto, dobbiamo considerare la borsa milanese, all’interno di una ampia lateralità compresa tra area 21600 e 19000 ( linee rosse orizzontali).La perdita di quota 19000 imprimerebbe ai corsi nuova accelerazione al ribasso i cui primi target sono identificabili in area 18500 e 18000.