Il monolite – Alessandro Fugnoli (pdf)

QUADRO RIEPILOGATIVO DEL TREND – 05-09-2011 (pdf)

S&P500 IShares EUR

Stoxx600 IShares EUR

I due grafici qui sopra sono, da soli, la foto di due terzi della capitalizzazione dei mercati mondiali: S&P500 (in Euro) e Stoxx600. Come si vede, l’ultima settimana non ha provocato danni particolari, anzi sull’S&P ha migliorato la situazione, in quanto il lieve calo della borsa è stato piu’ che compensato dal rafforzamento del Usd. Su quest’ultimo (di cui mostro qui sotto il grafico) non ho altro da dire oltre a quanto detto nel commento di settimana scorsa: tra 1.49 e 1.51 (massimo di lunedi: 1.4940) era da vendere, con obiettivo a 1.43-1.41, quasi raggiunto e quindi forse eccedibile. Una correzione di una/due settimane non è abbastanza per assorbire gli eccessi.

Euro/Usd

Ultima nota per l’argento, che in una settimana di ribasso – come sempre succede allo scoppiare di bolle e bollicine varie – si è bevuto gli ultimi due mesi di rialzi: anche qui attenzione a rientrare troppo in fretta, ci vuole piu’ tempo per assorbire gli eccessi.

In sostanza, gira e rigira non succede nulla che non fosse prevedibile o che abbia cambiato e sconvolto la situazione, come osserva Fugnoli nel suo sempre brillante pezzo settimanale.  In settimana tornero’ sulla posizione ciclica, che in questo particolare frangente è piu’ che mai interessante e puo’ aiutare a individuare gli scenari piu’ probabili per i prossimi mesi.