Pesante storno oggi dopo il bel breakout di ieri mattina e viene chiuso il gap lasciato dal FIB.

La formazione e’ negativa ma pare formare una piccola spalla destra su un testaspalla che

è segnato in rosso sui tre punti.

Il passaggio a positivo passa ora per la trendline discendente a 13.400 ma meglio ancora

a 13.500 che abbiamo sfiorato ieri senza rompere a rialzo.

primo segnale che si tratta di un pullback e non della fine del tentativo di ripresa è

il passaggio sopra 13.140.

il movimento e’ molto legato a dubbi sulla permanenza euro della grecia, il summit

informale potrebbe essere l’occasione per dirimere la questione.

I politici continuano a parole a dire che vogliono che la Grecia resti nell’area Euro.

Spero lo ribadiranno con FATTI e non mere PAROLE.



Il supporto a figura tonda 13.000 e sotto a 12.900

breakout rialzo area 13.400 e soprattutto 13.500.

fortissimo il bund toglie spazio a tentativi di ripresa malgrado Pimko abbia detto che ha ridotto i bund in portafoglio.

solo il passaggio sotto 143.40 riapre la strada alla ripresa delle borse.

come strategia a rialzo se il summit si pensa porti risultati potrebbe esere l’acquisto di un call spread 13.250 / 13.750 con risk reward 1:3 al momento. ovviamente da montare dopo una tenuta del mercato e un passaggio almeno sopra 13.150.