A volte le nuove tecnologie, o le innovazioni di qualcosa che esisteva, mi incuriosiscono e mi “spaventano” per un breve periodo di tempo: si tratta di solo di capire di cosa si tratta e riuscire a comprenderne l’utilizzo (a volte non semplice).

Così è stato per la creazione del nostro evento, di cui vi parleremo tra breve: ne stavamo parlando tutti in riunione, e a Simone è venuta un’idea: “Creiamo un Hashtag per l’evento, in modo da avere poi un trending tag e seguirne l’andamento, ora poi sono anche supportati da Facebook.”.

Queste parole mi suonano nuove: hashtag? trending tag? Chiedo spiegazioni subito!

E così…

Scopro che l’hastag consiste semplicemente nell’associare una parola con il cancelletto, come ad esempio #tradinglibrary: eccone uno! Semplice!
Il trending tag, invece, è la “classifica degli hashtag”: più uno viene utilizzato, più in alto sarà in questa classifica.
Tutto qui? Tutto qui!
Bella idea, mi piace! Utilizziamola!
Simone poi mi spiega che l’idea è nata da Twitter e piano piano si è mossa verso, quasi, tutti gli altri social network: a volte allunga troppo le spiegazioni!
Quindi, inventiamoci il nostro nuovo hashtag! Il personaggio con cui organizzeremo l’evento è importante, quindi ci vuole qualcosa che lo sia altrettanto!
Perché non crearne uno che avvicini all’evento e che allo stesso tempo dia aspettativa? E allora si accende la lampadina: perché non fare #StayTunedWith e aggiungere il nome del nostro big trader? E’ andata, ecco il nostro!

A tempo debito…

…vi sveleremo l’iniziativa di cui stiamo parlando!

Intanto su Trading Library approfittate dell’ultimo weekend di agosto per gli sconti estivi!

A presto

Stella Boso