Notizie confortanti per il settore dei diamanti. Nel corso dell’asta di Christie’s a Hong Kong è stato venduto per 82 milioni di dollari un brillante da 75 kt,colore D, qualita’ IF.
Tiffany denuncia un trimestre con un incremento di utile e di affari (+ 9%)
Gitanjali Gems in India comunica un 2012 splendido con profitti in crescita del 21% e affari del 27%.
Petra Diamonds ha venduto da pochi giorni uno splendido brillante blu da 25,5 kt per 17 milioni di dollari,trovato in Sud Africa.
Il mercato dei brillanti “speciali,dalle caratteristiche uniche per qualita’ e colore,”splende ogni giorno di piu’ in Cina ed in India e in Brasile. Ottimo anche in USA. Per noi europei è una tristezza invece. La recessione non perdona e le pietre naturalmente sono l’ultimo pensiero per molti irisparmiatori alle prese con le tasse quotidiane e relativi problemi.
Speriamo che tra qualche mese anche l’Europa riesca a cavalcare il boom dei brillanti piu’ costosi e rari. Quelli verso i quali si indirizza l’interesse degli investitori internazionali.