Stavo guardando la situazione banks e ancora non c’e’ tregua …

sul chart giornaliero Intesa (la meno speculativa delle BIG) ha segnato una ampia fascia fra 1.65 ed 1.90 (25 tick di ampiezza) che alla rottura ha proeittato il prezzo a 1.40 (1.65 – 0.25) senza toccarlo salvata per un pelo la giornata degli stop a 17.300 che hanno segnato il minimo di periodo.

Ora sta consolidando sotto al zona dopo un fugace e violento pullback, e il chart mostra delle divergenze sul RSI sulle discese.

Delle due l’una: o rompe a ribasso i minimi e fa segnare la conferma di RSI o il move si sta esaurendo e può cercare la ripresa alla rottura di 1.65 confermata in chiusura.

Magari a mezzo di opzioni un risk reversal potrebbe essere la soluzione per provare ad allungarsi sul titolo.

sul book in questo momento per settembre vedevo il R/R 1.40 / 1.70 che si può costruire circa a costo zero e sul downside + a circa 10% di distanza ulteriore contro 8% dell’upside data la forte skew.