Oggi, con il team di professioneforex.com, ci siamo incontrati al TOL (Trading Online Expo) allo stand di Trading Library.
Come sempre l’evento ha riscosso molto interesse, dimostrando che la richiesta di informazione e di formazione non è in calo ma, al contrario, la passione degli interessati per il trading è in costante aumento.

Sapendo che, solitamente questi ambienti sono frequentati per lo più da persone di livello base, abbiamo deciso di parlare di un argomento fondamentale per tutti gli aspiranti traders, ovvero la disciplina e il money management.

La disciplina, spesso considerata il tallone di Achille di molti traders, riscuote sempre molto. Ma non è tutto. Pur essendo traders tecnicamente abili e in possesso di strategie efficienti, la chiave per portare a fine mese dei profitti nel conto di trading, e sicuramente il money management.

La questione chiave è che un trader con ottime tecniche e uno scarso money management avrà molte più difficoltà a portare a “casa qualcosa” rispetto a chi, pur avendo tecniche meno efficaci, applica un money management ferreo e preciso.

Questo è anche il motivo per cui, nel percorso Premium, il money management è il primo argomento affrontato, anche prima delle tecniche più semplici, proprio per informare i nostri corsisti sulle modalità di investimento, sui possibili rischi e anche sulle probabilità di guadagno.

Lucas