Riunione europea che è da sottolineare solo per la risata fra Merkel e Sarkozy.


Pensando al motto anarchico, spero che quella risata non ci seppellisca.


Oggi mercato preapertura un pelino più forte sulla Germania, stoxx leggermetne meno brillante

Invariato il bund sui livelli di venerdi e eurodollaro un po’ piu’ alto di 1.39.

In correlazione potremmo tentare di riallineare a 16.000 / 16.200 ma a mio avviso la risata franco-tedeca è un voto, un giudizio di credibilità del nostro mercato rispetto agli altri.

Irlanda e Portogallo, insiem a Sapagna sono commentati come sulla via di un doloroso ma attivo processo di risanamento.

Per quello che riguarda l’Italia, il linguaggio del corpo parla più delle parole.

Lo diciamo da qualche giorno, e purtroppo anche le salite sono poco convincenti, serve una notizia forte, ma soprattutto SERIA.

Altrimenti, se le cose non sono SERIE, suscitano l’ilarità, come la barzellette fuori luogo.

La situazione potrebbe essere seria ma non drammatica.

Putroppo è drammatica, ma non è seria.

Resistenza chiave 16.150/200 e sopra 16.500

Supporto sotto 15.700 formato venerdi.

Forte possibilità di divergenza fra indice DAX e Italia (a favore DAX) se la stampa estera farà pesare la poca convinzione di Francia e Germania sulle misure in vista per l’Italia.