Settimana all’insegna del nervosismo al termine della quale, ne sono certa, molti di voi si staranno chiedendo cosa abbia fatto UGO e cosa ne pensa la vostra Cannavacciuolo della finanza!

Martedi’ scrivevo questo:

Ma attenzione, anche dovesse succedere, sino a quando i prezzi non superassero, in questo caso, tutte e tre le ema un’ eventuale salita dei prezzi sarebbe da considerare soltanto un normale rimbalzo tecnico da iper venduto.

Quotazioni al test della ema verde ora a 15862 con close a quota 15533 che ora da resistenza è diventa supporto.

UGO sta tentando di alzare la capina tradotto significa che si sta avvicinando alla retta verde orizzontale che è la linea di confine tra un nuovo segnale di ingresso long ed il proseguimento della discesa.

Operativamente, sarà importante che il supporto in area 15500 non venga nuovamente perso al ribasso e che area 16200 (notate come siano molte vicine le tre ema!) venga superata al rialzo per poter asserire che un nuovo ciclo di breve al rialzo sia iniziato. (mi sento molto maestrina quando scrivo in questo modo!)

Ciliegina sulla torta: tutti gli indici europei e i tre americani si trovano nella stessa identica situazione. UGO che tenta di fornire segnale di ingresso long e quotazioni al test delle ema.

Grafico daily:

ita d 05.07

Grafico weekly:

ita w 05.07

Come una matrioska. Il grafico weekly conferma cio’ che vedo sul grafico daily. Per salire verso quota 18000 le due ema in area 16178 (!!! Vi ricorda qualcosa questo valore?) debbono essere superate al rialzo.

Sempre importante la tenuta dei minimi di periodo registrati in area 14700.

Buon we! :)