Per mia natura odio i rimbalzoni: non sai quando vengono, non sai se sono giusti, non sai fin quando arrivano, non sai dove mettere lo stop loss. Il popolo della Borsa ama i rimbalzoni invece perché danno l’ebbrezza di avere colto nel segno riuscendo ad entrare al punto giusto in Borsa. Per uno che si rallegra per un rimbalzone ce ne sono 10 che piangono perché lo hanno mancato. E’ chiaro che a fronte di performance dell’80% dei bancari viene da darsi dei fessi, su questo non ci piove. Ma io rimango fedele al mio motto: trada solo dove c’è il trend.

Sul finire della scorsa settimana molti lettori ante marcia hanno chiamato o skypato chiedendo lumi. Si lo so non sono molto presente ultimamente ma onestamente non saprei cosa dire. Sull’Italia se cerchiamo le opportunità, e per opportunità intendiamo i titoli in tendenza, ne troviamo tante quante stanno sulle dita di una mano.

Un lettore chiedeva del sequential sull’indice azionario italiano: sebbene io gli avessi dato poca importanza in quel frangente si è dimostrato assolutamente puntuale. Ora sul daily il Ftse all share è posizionato al rialzo ed è partito il set up. Inoltre abbiamo avuto una violazione settimanale della resistenza a 18.000. Quindi ci sta tutto un allungo fino a 25.000 prima dell’estate. Dopo mesi se non anni di assenza dal mercato italiano nei prossimi giorni inizieremo a postare selettivamente dei buy sui 4 titoli che seguono:

+

Per maggiori informazioni www.traders-mag.it