All’inizio volevo parlarvi delle borse americane, ma poiché sono un filino carogna e ripeto sempre che “dobbiamo guardare tutto” e quindi oggi propongo di trasferirci nella terra “degli occhi a mandorla” con tutte le implicazioni del caso.

In sei mesi la valuta giapponese si è deprezzata di oltre il 20%. Si sono messi a stampare, stampare, stampare….. ed è almeno un paio di mesi che vi dico di tenerla monitorata.

Bene, ora inizia ad essere decisamente interessante.

Prezzi in avvicinamento alla ema verde ed oscillatore che sta tentando di superare al rialzo quota 20.

A deciso superamento dei 106.10 target al rialzo 109.99 con STOP LOSS tassativo a perdita dei minimi di periodo.

Tuttavia, essendo venerdi’ e quindi prossima al relax del we, vi posto anche la valuta europea:

Nuovi ribassi a perdita dei minimi di questi giorni, up soltanto sopra….. beh, in questo caso mi pare chiaro, che ve lo scrivo a fare? ;-)