Papa’, che cosa e’ la portanza aerodinamica ?

Quella domanda, fatta da un bambino di sette anni, colse non poco di sorpresa quell’uomo di mezza eta’, sulle cui spalle aleggiavano migliaia e migliaia di ore di volo …. Trasali’ , come se stesse affrontando un decollo piuttosto complesso ….

Il compito dei papa’, talvolta,  e’ di riuscire a spiegare le cose piu’ complesse con parole semplici.

Ci provo’ cosi …Ricordi al mare ? Mi avevi chiesto perche’ i gabbiani avessero le ali e noi no. Ecco , grazie alle ali, il gabbiano vola. Ma e’ la portanza aerodinamica che lo fa volare. La portanza aerodinamica permette agli uccelli e agli aerei di volare.

Ma il bambino tiro’ fuori la vera ragione della domanda ……Allora quando Tu sei caduto in mare con l’aereo , non avevi la portanza aerodinamica ? Ti mancava quella ? non potevi averne di piu’ con Te ?

Era vivissimo, nel bambino, il ricordo di quei racconti di guerra … dove il suo papa’, per ben due volte, cadde nel Mediterraneo, davanti alle coste africane, con il suo aereo, in battaglia  ….. riuscendo a salvarsi miracolosamente in entrambe le situazioni … lui non era nato, ne’ sarebbe mai nato, se cosi’ non fosse avvenuto .

Il papa’ sorrise … tanto … anzi rise, di gusto … E concluse:

Hai ragione, dovevo averne di piu’ con me …. Poi, vedi, non sono piu’ caduto, ho imparato quanto conta la portanza aerodinamica…..

Credo che nella mia vita di Trader, sia rimasto, nel fondo della mia mente, forse, prima ancora, nel fondo del mio cuore, il vivido ricordo del mio incontro con la portanza aerodinamica, da bambino. Il fascino incredibile di quella forza  che si oppone alla piu’ intuitiva e comprensibile delle leggi  fisiche, la forza di gravita’, con la quale, fin dai nostri primi capitomboli, da bambini, tutti abbiamo avuto a che fare. Quella forza magica, forse sovrumana, che , opponendosi alla forza di gravita’, con la presunzione di chi e’ convinto della propria potenza, la sconfigge.

La portanza aerodinamica.

Quando cominciai ad interessarmi di finanza, dovette essere quel ricordo a lasciarmi stucchevolmente ammirato di un grafico che sale ….. di quella forza, che e’ il valore prodotto, che fa salire il valore delle aziende, conseguentemente il loro titolo, e l’indice cui esse partecipano … Un grafico che sale e’ benessere , valore che cresce,  voglia di volare , eccezionale soddisfazione della fantasia ….

Voglio condividere con i cari lettori di LetteradiBorsa la soddisfazione di una equity line, un grafico, che cresce.

Pubblico per la prima volta il grafico del sistema Good Morning, in uno dei conti pilota dove il sistema gira.

Rappresenta i risultati dal 3 gennaio del 2010 a oggi, fatti con 2 minilotti per ogni operazione . L’avventura con LetteraDiBorsa e’ iniziata piu’ o meno all’altezza della linea dell’operazione numero 600. I nostri abbonati hanno sopportato pazientemente un po’ di lateralita’, per un centinaio di operazioni, con poco risultato. Poi il sistema, come ha gia’ fatto in passato, e’ esploso al rialzo, ha fatto uno dei suoi gradini verso l’alto ….. le sue ali sono state sorrette da una solida portanza aerodinamica …….

Il mio invito piu’ cordiale, ai lettori, di venire a Torino, all’Algo Trader Tour, il 10 marzo prossimo. Parleremo insieme di come si costruisce un sistema di trading con una grande , solida, consistente portanza aerodinamica

Credetemi, nessuno come il mio Papa’, che oggi mi guarda dal Cielo, era in grado di spiegarla meglio al suo bambino.

E io cerchero’ di spiegarla a Voi . E’ bello, e’ interessante, e’ avvincente …. Come l’Aeronautica, come la Finanza.

Grazie , Papa’,

Grazie a TUTTI VOI, Lettori di Lettera di Borsa,

Arrivederci a Torino !

Maurizio Monti