Non credo alle previsioni semplici e veloci sui mercati, non credo alle operazioni fatte a occhi chiusi – tanto le borse stanno salendo – e non credo ai catastrofisti che qualsiasi cosa si voglia fare come forma di investimento… tanto non va bene, non funziona, non è il momento giusto. In tutti questi lunghi anni di Trading Library ho visto passare il genio sregolato, il fanatico, il finto trader da molti considerato un relatore a tutti gli effetti. E ancora oggi, nonostante tutto, a volte mi prende una rabbia esagerata, specialmente quando mi accorgo che la qualità dei contenuti proposti da molti operatori seri viene invece annacquata, e il lavoro vanificato, da una serie di informazioni sugli investimenti che con la didattica finanziaria non ha proprio niente in comune.

La chimera

Voglio guadagnare subito! Voglio raddoppiare, anzi triplicare il capitale! Voglio farlo in brevissimo tempo! E puntualmente non si riesce a combinare niente. Vi siete mai chiesti il perché? Forse non siete abbastanza bravi, oppure dovevate insistere, perché eravate molto vicini al risultato. Queste sono le banalissime risposte che ci propinano quando arriviamo con domande secche e concise come quelle che vi ho appena scritto. Ma le cose non stanno così. Forse non saremo bravissimi, ma i nostri investimenti devono durare nel tempo. Non dobbiamo caricarci di ansie: dobbiamo tradare, investire, gestire i nostri risparmi con la vera conoscenza dei mercati finanziari.

Quando penso al libro di Francesco Caruso MIB 50000, di prossima pubblicazione, trovo che questo sia un testo di cui bisognerebbe parlare molto spesso. Mentre lavoravamo su vari progetti editoriali, con Caruso abbiamo parlato a lungo del suo libro. Ma abbiamo parlato anche di cicli, di analisi tecnica, di algoritmi e indicatori e vi posso assicurare che Francesco Caruso avrebbe potuto scrivere senza alcuna fatica di uno qualsiasi degli argomenti citati e di molti altri ancora. E invece dalla sua testa e dalla sua tastiera è uscito MIB 50000, un titolo evocativo non una previsione. Un resoconto di quello che accade e di quello che è accaduto sui mercati. Francesco Caruso si è posto il vero problema, lo stesso che Trading Library si pone fin dagli albori della sua attività: l’educazione finanziaria. Vi invito a venire a ITF Rimini per seguire il convegno di Francesco Caruso e a incontrarlo di persona presso il nostro stand; vi suggerisco di farvi autografare la vostra copia di MIB 50000!

A ITF vi aspettano gli incontri presso il nostro stand: eccovi un’anticipazione.

Stella Boso