Piquadro, la nota maison di borse da uomo d’affari di Bologna, ha uncinato alla grande oggi con volumi in aumento che fanno ben sperare la rottura del massimo di 2 euro e un veloce recupero dei corsi. Si tratta ovviamente di un titolo illiquido, uno di quelli che è facile comprare e difficile vendere se non a pena di un pesante slippage. Sopra i 2 euro Piquadro diventerà preda di acquisti più consistenti da parte dei fondi e degli istituzionali abituati a comprare sulla forza. Dobbiamo anche ricordare che i titoli del made in italy e del lusso recentemente hanno incontrato i favori degli acquirenti e quindi questo titolo a buon titolo rientra nel settore dell’Italia che funziona e che esporta.

piquadro

piquadro

Maggiori informazioni sui titoli esplosivi www.emiliotomasini.it