Momento di grande incertezza sui mercati, quello che sta caratterizzando queste ultime sedute. Ad onor del vero, devo confessare che molte cose non tornano, a livello di correlazioni tra varie asset class.

Il focus sui bond è sostanzialmente immutato, da tempo a questa parte, con rendimenti risicati praticamente su tutto il tratto di curva; salvo una veloce e lieve correzione a metà mese circa, tutto il comparto obbligazionario ha ripreso a salire e molti dei bond che abbiamo sotto osservazione hanno avuto sensibili upside di prezzo.

Porgendo lo sguardo alla ZC Yield Curve è agevole notare come siamo sempre sostanzialmente a livelli di rendimento piuttosto bassi: ampiamente sotto il 2% per scadenze decennali e tra lo 0,60% e l’1% nel tratto 3-5 anni. Chiaro che poi, a seconda del Credit Risk di ogni emittente, questi valori possono variare in maniera anche significativa, ma il mercato dei tassi non vede al momento grandi o imminenti variazioni a livello di rendimenti sul reddito fisso.

Lo si vede bene anche osservando le attese sui FRA’s (Forward Rate Agreement) riferiti all’Euribor 3 e 6 mesi, ove stando alla curva di oggi, un incremento dei tassi è previsto solo a partire da metà 2015. In realtà è da tempo che le curve hanno questa conformazione, e pare che al momento non vi siano timori di variazioni significative.

Ciò significa che, il mercato non ritiene ancora necessario (o urgente) diminuire in maniera significativa le duration dei portafogli, nonostante da mesi si aggiri nelle sale operative lo spettro della “bolla bond”. Tuttavia, poiché è sempre preferibile provare ad essere un po’ in anticipo rispetto agli eventi di mercato, posto che spesso e volentieri quando le cose si vedono è già troppo tardi, una buona strategia potrebbe essere quella di capitalizzare una parte dei buoni utili conseguiti sui tassi fissi a medio-lunga scadenza e iniziare un cauto posizionamento su bond a tasso variabile, preferibilmente con opzione Floor, in modo da non essere penalizzati nel caso in cui, davvero, il regime di tassi ai minimi termini dovesse protrarsi ancora a lungo.