Ci si “scalda” con l’oro ! La situazione di Cipro, che di per sé pesa nel Pil europeo meno di nulla (mi verrebbe da dire, come l’escremento di una mosca, ma sono una signora! Ops! L’ho detto!), innervosisce non poco i mercati. Per come la vedo io, serve sempre una notizia, una scusa, per dare il via ad un movimento.

Quello che fa “paura” di Cipro è che questo prelievo forzoso sui conti correnti ciprioti, possa fare da “apri pista” ad analoghe mosse in altri paesi. Mi viene anche da dire: e dove sarebbe la novità? L’italia l’ha già provata nel 1992 come dicevo anche ieri.

Bene, tutto questo per dire, che quando la paura razionale od irrazionale che sia “fa 90” dove si cerca rifugio? Dove lo ha cercato anche nell’ estate 2011 l’investitore? Nell’oro e nel bund tedesco.

Oro:

recupera l’ema verde. I prossimi target al rialzo identificabili in area 1634 e 1658.

Ah, dimenticavo…… domani sera alle 19.00 avremo anche la Fed!