La settimana trascorsa non è stata molto brillante per il mercato obbligazionario in generale ed ha segnato il ritorno dello spread Btp/bund sopra i 300 punti base.

Si è tanto gridato al lupo al lupo su tutti i quotidiani che attraverso giornalisti di altissimo profilo economico hanno  scaricato la colpa del rialzo dello spread e del tonfo borsistico di inizio settimana,  a Silvio Berlusconi reo di aver promesso l’abolizione dell’Imu nel caso fosse eletto nella prossima tornata elettorale.

Ma chi può ancora credere ad una simile panzana? I mercati finanziari mondiali non sono certo influenzabili dalle dichiarazioni elettorali di questo o quell’altro partito, ma guardano a fattori ben più concreti. Quali?

La guerra della valute, la restituzione dei prestiti fatti a sua tempo dalla Bce alle Banche, (nessuno lo cita ma alcuni prestiti stanno per essere rimborsati e le banche devono vendere i loro assets per far fronte all’impegno), la situazione Finanziaria di Cipro che sta’ diventando sempre più insostenibile e non da ultimo la statalizzazione di una banca in Olanda la Sns bank.

Le cause quindi vanno ricercate come sempre nei dati fondamentali delle economie che per l’Europa occidentale non sono così rosei, inoltre  con  il perdurare della forza dell’euro potrebbe compromettere come dicevo nelle scorse settimane pesantemente la crescita economica.

Dovremo preoccuparci se non si dovesse arrestare questa semplice manovra (all’italiana) messa in atto da Giappone, su tutti, e Stati Uniti che ha un solo nome: svalutazione competitiva.

Ho un estrema nostalgia della lira che in una situazione come questa ci avrebbe tolto dai guai, ma aimè con un euro così forte temo che potremo avere una situazione ancora più pesante del 2012.

Il mercato è in una fase delicata, suggerisco molta prudenza con investimenti mirati sulle brevi scadenze che in questa fase sono da privilegiare.

Nessuna nuova emissione da segnalare

Portafoglio invariato

Portafoglio modello

Titolo            cedola     scadenza      prezzo    rendimento   rating    currency      isin

Banca pop.       4%       22-01-2016     99.584       4.15%         BB+         EUR        XS0878091882

Di Milano 4

Iccrea              4%       26-11-2014     101.853     2.91%         BBB         EUR      XS0857458086

Fiat Fin           6.125%  08-07-2014     103.412     3.56%         BB-          EUR      XS0647263317

Nokia              6.75%    04-02-2019     105.407     5.65%        BB-          EUR      XS0411735482

Slovenia Rep    5.50%    26-10-2022     103.241     5.07%         A            USD       XS08470