Sarà tutto piu’ chiaro sulla direzione che prenderanno i mercati finanziari, vi sbagliate!

Dopo che sapremo chi sarà il nuovo Presidente degli Stati Uniti per i prossimi quattro anni (per me Oby, ma ahimè senza larga maggioranza), beh si ricomincerà con la solita ed inevitabile “manfrina”: la grecia sta finendo i soldi, ne avrà di nuovi? (ovvio che si’!). Riunione dei capi di governo europei, elezioni nuova classe politica partito cinese…. Se volete proseguo nell’elenco ma è sufficiente che leggiate qualsiasi quotidiano per potervela fare da soli!

Tralascio volutamente gli ultimi dati economici, che reputo sempre taroccati ad hoc! Siamo alla fine del tunnel, il peggio è ormai passato come ci ripetono continuamente? Non lo so, so soltanto che nel mio piccolo ( Como e provincia ) le aziende continuano a chiudere e le persone a perdere il lavoro.

Oggi parto dai weekly:
come dicevo già pochi giorni or sono:
“come potete vedere, su tutti i mercati, Ugo è alto, chi piu’ chi meno saldamente sopra area 80 (che vi rammento essere indicatore di forza del trend in atto).”

Bene, i primi scricchiolii venerdi’ scorso li ho iniziati a sentire su america ed italia.
Giusto per lasciarvi un paio di livelli importanti, attenzione a 1400 di sp500, 13000 di Dow, 15000 di italia..L’importanza delle cifre tonde per la nostra psiche…. ;)

“Ça va sans dire…”, nuova positività a superamento dei massimi assoluti.
Sempre prendere in considerazione lo scenario opposto!

Daily:
Europa:
sempre angHela che mostra una forza sconsiderata! Con Ugo, che sta fornendo segnale up. Arriverà a mediana o tornerà negativo? Lo stessa cosa era successa la settimana scorsa per italia e parigi.
Da sola la germania non puo’ ballare: o si adeguerà agli altri indici, oppure gli altri indici si adegueranno a lei!

Usa:
quotazioni su livelli “chiave” (supporti statici) con Ugo in iper-venduto e saldamente al di sotto (o poco sopra) di quota 20 (conferma forza del trend in atto). Credo che non dovremo aspettare molto ancora per capire se saranno livelli dai quali far partire un nuovo rialzo o se, invece, verranno persi come “neve che si scioglie al sole…”

Oggi vi metto grafici daily che reputo piu’ importanti per poter affrontare la settimana.

Abbiamo tutto su livelli importanti, guardate anche eur/usd e bund.

Livelli di cambio trend Trading System: sono tutti dinamici
Dow Jones: Long > 13700
Nasdaq:    Long > 3130
Sp500:     Long > 1472
Dax:       Short < 7054
Londra:    Short < 5720
Ftsemib:   Short < 15052
Cac:       Short < 3320
Stoxx50:   Short < 2401
Eur/usd:   Short < 1.2786
Gold:      Long  > 1780
Oil:       Long  > 94.48
Bund:      Long  > 142.59