Oggi il Fib ha tenuto molto molto meglio che il dax nello storno del mercato.


Dopo il take profit che abbiamo effettuato in area 16.500 abbiamo l’indice riposizionato a 16.200 con un ritracciamento dell’ultimo movimento dalla risalita dopo il test a 15.990 fino al top a 16.570 di circa il 50%.

Da questo livello gli indicatori si sono scaricati e adesso siamo al bivio fra la prosecuzione dello storno e la tenuta del livello per conquistare di nuovo il 16.400.

Il lato basso non mi piace lavorarlo, seguo l’upside con la discendente che vedete nel grafico sotto

e pongo come zona di entrata LONG la rottura a rialzo della trendline eventualmente confermata con il passaggio sopra l’ultimo massimo relativo a  16.270 con stop sotto i minimi di oggi a 16.205.

La conferma della ripresa dei corso e’ ora a 16.370 in cui rompe la serie di massimi decrescenti e riapre a rialzo.

non è molto distante, siamo a 0.8% in quanto la giornata e’ stata molto piccola come oscillazioni.