Buongiorno cari lettori,

vi presento oggi una strategia sistematica in opzioni realizzata e ottimizzata mediante Options Backtester Lab. L’idea operativa è quella di sfruttare i titoli in trend rialzisti persistenti per costruire strategie di stampo non ribassista mediante opzioni, esponendosi verso il basso al rischio di esercizio fisico, ossia al rischio di trovarsi compratori del titolo sottostante ad un prezzo comunque ribassato rispetto alle quotazioni correnti al momento dell’apertura della posizione.

Options Backtester Lab sarà a disposizione di tutti i partecipanti al PerCorso Master QuantOptions

In questo caso il titolo sotto la lente è Amazon (AMZN.O). La strategia si compone di tre opzioni: uno short strangle e  una call comprata su uno strike più out of the money di quello venduto con lo strangle stesso. La scelta delle opzioni viene effettuata in modo da trarre il maggior beneficio possibile dalla skew di volatilità implicita.

Il payoff è simile a quello di un ratio put spread, ma alla cuspide di profitto massimo  si sostituisce un’area di profitto massimo, quella contenuta tra gli strike venduti (cfr. figura 1). La coda destra della strategia è tutta in positivo, mentre la coda sinistra espone ad un rischio pari a quello del possesso del titolo.

Il risultato è una strategia molto profittevole, con una equity line molto positiva (cfr. figura 2, curva standard), un profit factor pari a 3,6, un average trade di quasi 300$ a fronte di 168 operazioni storiche, quindi già un numero molto significativo, statisticamente parlando; l’operatività prevede massimo una operazione a settimana. Il drawdown massimo storico è del 14%.

L’applicazione di un filtro di volatilità sui segnali operativi e di un filtro proprietario sulla turbolenza del mercato (che fa chiudere le posizioni quando il mercato dà segni di instabilità) migliora ulteriormente i risultati (cfr. sempre figura 2, Simulazione 1): a fronte dello stesso numero di operazioni, il profit factor sale a 4,5 e  l’average trade sale di qualche dollaro (305$ contro 298$); ma il dato più interessante è la forte riduzione del drawdown, che scende al 4,3% (vedi anche figura 3).

Analizzeremo nel dettaglio questa e tante altre strategie – e tante ne creeremo insieme – durante tutto il PerCorso Master QuantOptions, sempre con il supporto di Options Backtester Lab, a disposizione di tutti i partecipanti (in edizione a funzioni limitate) per tutta la durata del master.

Domenico Dall’Olio