Triboo Media, azienda indipendente specializzata nella pubblicità online di ultima generazione, ha presentato la comunicazione di preammissione sul mercato AIM Italia, il segmento del mercato di Borsa Italiana destinato alle PMI.

L’offerta, riservata ad investitori qualificati in Italia e istituzionali all’estero, ha ad oggetto fino a 6 milioni di azioni, delle quali 5,4 milioni di nuova emissione e 0,6 milioni poste in vendita dagli attuali azionisti. Ulteriori 0,9 milioni di azioni saranno offerti dagli attuali azionisti per l’esercizio della Greenshoe. Il flottante è previsto pari al 37,7% del capitale e diventerà il 43,4% nell’ipotesi di esercizio integrale della Greenshoe.

Il roadshow iniziato oggi a Milano, porterà il management a toccare le principali piazze europee.

L’ammissione è prevista per il 7 marzo.

Il progetto di quotazione si inserisce nel programma di crescita e di incremento della visibilità dell’azienda, le risorse finanziarie raccolte saranno principalmente destinate alla crescita per linee esterne, con il preciso obbiettivo di posizionarsi in maniera sempre più distintiva ed unica nel settore della pubblicità online.

L’operazione di quotazione è assistita da banca IMI in qualità di Nomad e di Specialist, mentre la stessa Banca IMI ed Intermonte svolgeranno il ruolo di Join Global Coordinator e Join Bookrunner.

“La quotazione sul mercato AIM Italia, rappresenta un passo importante per un azienda in crescita come Triboo Media, in un mercato come quello dell’editoria e della pubblicità on line previsto in espansione nei prossimi anni in Italia” ha commentato Giulio Corno, Presidente di Triboo Media.

“La quotazione in Borsa per un azienda come la nostra, focalizzata esclusivamente sul mondo digitale credo possa essere un segnale che dimostri la maturità raggiunta in Italia da un mezzo come Internet” ha commentato Alberto Zilli, Amministratore delegato di Triboo Media.

Per maggiori informazioni: www.triboomedia.it