Come un diamante. Ma caspita Paola, mi sarei aspettato di leggere un commento ai mercati ed invece mi parli di Ugo associato ad Ubi Banca! In realtà volevo fare Stm (tanto amata da tutti voi) ma era troppo complicata da spiegare. Ubi, invece, è bella chiara, lineare. Semplice da spiegare ed altrettanto da capire ed un altro pezzo di libro scritto.
Oltretutto di mercati ne parlero’ sabato prossimo a Padova ( ancora una volta esce la mia indole bastarda!). Vi ricordavo, nei passati editoriali, che questo è il classico momento nel quale sono a “caccia di Ugo in iper-venduto con potenzialità di fornire segnale up” ed Ubi è qualche giorno che la sto tenendo d’occhio.

Non partiro’ da un frame a 30’, quello lo inseriro’ nel libro…. Parto dal daily come sono solita fare.

Daily:
è tutto il mese che i minimi assoluti non sono stati violati al ribasso  un po’ come era successo per Fiat ma a differenza di Fiat, Ugo abbinato ad Ubi stava “alzando la capina” avvicinandosi alla linea verde al di sopra della quale il trend muterebbe da short a long.
Non si anticipa mai, non smettero’ MAI di ripetervelo, si attende con pazienza il segnale. Bella apertura, in gap-up, prezzi sopra la EMA 25-65-200 un trittico fantastico! Se nei prossimi giorni Ugo superasse la verde, lo aspetteremo in area 50. Li’ si rivaluterà scillatore e prezzi.

Per onestà intellettuale, vi diro’ che l’ho comprata per il fondo che gestisco poco dopo l’apertura e sempre per la stessa onestà vi spieghero’ anche come gestiro’ la posizione. Semplicemente fisso lo STOP LOSS a perdita dei recenti minimi ( area 2.69 ) che vedo essere minimi importanti sia su base daily che weekly.

Anticipo la vostra eventuale domanda: Paola in base a quale criterio decidi dove posizionare il livello di Stop Loss? Lo fisso a perdita di livelli che reputo importanti, o se fosse, a perdita delle EMA…..  per esempio un eventuale ingresso a metà agosto sarebbe stato stoppato a perdita delle due Ema in area 2.40.

Questa la gestione della perdita,  ma come gestisci l’eventuale gain?
Beh, Signori miei, se i prezzi superassero al rialzo area 3 euro, lascerei salire “ a babbo morto” , le EMA fungerebbero da supporto e fino a quando Ugo non dovesse intersecare al ribasso la posizione resterebbe aperta.

Weekly:
prezzi respinti piu’ volte dalla EMA 65 ed Ugo alto che sta fornendo segnale di exit long.
Importanti le prossime giornate perché  su proseguimento del rialzo, l’oscillatore sul weekly potrebbe nuovamente intersecare long.
Il supporto il area 2.69 coincide con quello evidenziato sul daily, quindi è tassativo chiudere il long a perdita di tale livello.

Mi pare di aver detto tutto, ci vediamo a Padova per chi ci sarà! :)