Eccoci davanti alla scelta. Mercato italiano o americano? Sappiate che è di gran moda il mercato italiano. Sembra strano? No, siamo in Italia! Ci suonano familiari i nomi dei titoli, ci suona bene indice MIB e sappiamo che non è la dicitura esatta. E allora analizziamo i titoli di Borsa Italiana; sarà un bel viaggio, un percorso appositamente pensato per voi che volete cominciare o che semplicemente preferite non “frequentare” mercati affollati.

E ogni sera …

La sera, prima di spegnere i nostri computer in Trading Library, ci piace dare uno sguardo ai grafici pubblicati sul sito www.viveredimercati.it, il salotto finanziario di Paola Gentili. Nella area riservata agli abbonati, si trovano tutti i titoli di Borsa Italiana con le analisi del metodo UGO. E ogni sera scatta la nostra classifica. La sera precedente stiliamo la lista di ciò che vogliamo seguire; e poi, il giorno dopo, controlliamo le nostre analisi con quelle pubblicate. E stiamo davvero ottenendo delle belle soddisfazioni!

E se proprio desiderate accostarvi a una panoramica sui mercati finanziari, vi consiglio il libro MIB 50000 di Francesco Caruso. Si tratta di testo che va sorseggiato e apprezzato, non è il caso di leggerlo tutto in un fiato. Non avrebbe senso, perdereste tutte le sfumature che rendono MIB 50000 unico nel panorama editoriale italiano. Sarebbe come guardare una bella collezione di pezzi rari, senza nemmeno togliersi gli occhiali da sole. Vi perdereste il bello dei dettagli, dei colori.

Entrate in sala operativa

Il webinar sull’OverSpread curato da Tiziano Cagalli e Denis Moretto, che vi sveleranno i segreti del loro sistema di trading, si terrà sui vostri schermi il giorno 11 settembre alle ore 15:30. Attori principali: beeTrader e i mercati finanziari in tempo reale. Perché andare al Festival di Venezia quando il migliore film della stagione sarà proprio sotto i vostri occhi? Il biglietto per un posto d’onore è offerto da Trading Library: accomodatevi in sala operativa, ci sono ancora pochissimi posti disponibili per l’iscrizione!

Buon webinar a tutti!