Sul grafico abbiamo una simmetria col movimento della seconda settimana dell’anno

addirittura i prezzi sono gli stessi sia del top che del bottom

purtroppo a gennaio la candela con qucui siamo arrivati alla figura era rialzista ora + piu’ pesante.

solo un ritorno sorpa 15.000 di INDICE rimette il fib in strada per un primo obiettivo di mean reverting in area 15.750 e per la ripresa dei corsi per ritentare 17.400



Sotto ai livelli attuali una serie di supporti abbastanza ravvicinati fra 14.700 e 14.550 con banda senza alcun livello sul settimanale fra 14.700 e 15.010

nell’intraday la resistenza si e’ formata per tuta la settimana in zona 14.780 / 820 ed e’ il livello da cui riprende forza


Le sedute sono comunque molto volatili. per profittare di una rottura a rialzo direi che al superamento di 14.800 deciso si puo’ entrare con uno stopbuy sul fib con stoloss sotto 14.700 oppure con un call spread acquistato.

il mercato resta incerto e il rischio di discesa in seguito alla caduta dei supporti sull’indeice spagnolo resta alto

oggi l’ Ibex cede ancora 2% e pesa sui prezzi delle borse europee.